La Kinesiologia Applicata

Scritto il 21/06/2017
da foxy

La kinesiologia applicata rappresenta un metodo finalizzato alla diagnosi e alla cura di una serie di malattie mediante l’analisi della forza e del tono muscolare di un soggetto grazie a un test appropriato, il cosiddetto test muscolare; il test della kinesiologia applicata funziona da codice interpretativo dello stato di salute complessivo o settoriale, organico o psico-emozionale.

I benefici che si riscontrano nella kinesiologia applicata sono riconducibili all’equilibrio tra la condizione strutturale, l’aspetto biochimico e la condizione psicologica, tre aspetti che devono risultare in equilibrio tra loro.

La kinesiologia applicata non si focalizza su sintomi specifici, ma comprova e corregge gli squilibri in tutto il sistema, incoraggiando mente e corpo a guarirsi da soli. Tale metodica si rivela efficace nel settore delle intolleranze alimentari, dei disturbi digestivi, dei problemi metabolici e intestinali, dello stress, dell’ansia, dei disturbi dell’attenzione e della memoria e, ovviamente, dei dolori muscolari e delle alterazioni osteoarticolari di vario tipo.

L'articolo La Kinesiologia Applicata proviene da MED.